MSC
HomeBenessereRimedi naturali per donare nuova vita ai capelli sfibrati

Rimedi naturali per donare nuova vita ai capelli sfibrati

I capelli, quando iniziano ad assottigliarsi, si spezzano e appaiono opachi e senza volume.

A incidere sono tanti fattori, come l’uso frequente di piastre, phon molto caldi o trattamenti aggressivi. Poi c’è lo zampino della genetica, quindi, a volte i capelli sfibrati dipendono un pò dal nostro dna.

Quando i capelli si spezzano, significa che si è verificata una rottura molto profonda. Un danno strutturale che si riconosce dai piccoli puntini bianchi che si vedono lungo il fusto.

I capelli lunghi e fini sono più soggetti alla rottura, ma ciò non significa che il problema non si verifichi sulle altre tipologie di capelli.

Ecco alcuni consigli per dare nuova vita ai capelli sfibrati.

Lavare i capelli massaggiando sempre la cute con dei delicati movimenti circolari, in modo da favorire la circolazione.

Quando asciughiamo i capelli, evitiamo di frizionarli troppo con l’asciugamano, ma tamponiamoli con cura per far assorbire l’acqua.

Sospendiamo qualsiasi trattamento chimico, giusto il tempo per curare i capelli con maschere, impacchi e trattamenti rigeneranti.

Spuntare i capelli ogni due mesi almeno, in modo da eliminare le punte spezzate e facendo sembrare i capelli di nuovo belli e sani.

Applichiamo un balsamo o una maschera specifico per i capelli spezzati, magari un prodotto delicato e naturale, per rendere i capelli di nuovo sani e morbidi.

Quando i capelli sono sfibrati, dobbiamo assolutamente rimediare per recuperare l’idratazione. Evitare anche l’uso della piastra per i capelli, lasciandoli il più possibile al naturale.

Il benessere dei capelli dipende da molteplici fattori: malattie, carenze nutrizionali, abuso di sostanze, farmaci, impiego selvaggio di piastre per capelli, esposizione a cloro, eccessiva esposizione solare, lavaggi troppo frequenti, shampoo troppo aggressivo e tinture, sono i fattori che in genere rendono i capelli secchi e sfibrati.

Oltre ai consigli suggeriti c’è un rimedio naturale del tutto efficace: l’olio di oliva.

L’olio d’oliva è un antico rimedio casalingo per curare i capelli secchi. Ricco di antiossidanti e vitamina E, aiuta a sigillare le cuticole danneggiate e migliora l’idratazione del capello. Per usare l’olio di oliva come rimedio della nonna per capelli sfibrati bastano poche semplici mosse.

Coprire la chioma con l’olio che deve essere abbastanza caldo.
Coprire i capelli con un asciugamano e tenere in posa per circa 60 minuti.
Successivamente risciacquare con abbondante shampoo e balsamo.

Oltre all’olio d’oliva, è possibile eseguire questo trattamento con olio di cocco, olio di mandorle dolci, olio di ricino e olio di jojoba.

Must Read