MSC
Home Benessere "Paese Ritrovato", un villaggio su misura per i suoi abitanti affetti...

“Paese Ritrovato”, un villaggio su misura per i suoi abitanti affetti dal morbo di Alzheimer.

Un paese delle meraviglie in cui anche chi dimentica la strada di casa può orientarsi senza difficoltà; case colorate ed un’unica strada in cui tutti gli abitanti sono affetti dal morbo di Alzheimer.

E’ alle porte di Monza, il paese ai cui abitanti chiede un passaporto speciale, anzi una diagnosi. Costruito su misura per chi non potrebbe vivere autonomente e libero.

Una serenità che a descriverla sembra irreale: c’è chi passeggia nel giardino botanico, chi si dirige verso la chiesa prima di concedersi un trattamento di bellezza o una piacevole chiacchierata con il vicino. Il cinema, un viale alberato e un’aiuola ben curata, tutto avvolto in un silenzio che sa di giornate tranquille e paesaggi ameni.

Un paese come tanti in cui le strade hanno un nome e le direzioni sono indicate dai segnali stradali. Una fermata del bus, un supermercato, un parco e loro, gli abitanti speciali che non possono smarrire la strada di casa. Quello che sembra un paesello è un caseggiato che si sviluppa su una sola strada, le porte dei condomini sono perennemente aperte e gli appartamenti sono stanze singole arredate ad hoc.

Il Paese dei ricordi felici

Bigliettaio del cinema e parrucchiera, così come tutti coloro che hanno un ruolo in questo paesello, sono in realtà operatori socio-sanitari. Tutto questo non è una scenografia per un film, ma il “Paese Ritrovato“, un villaggio costruito su misura per i suoi abitanti affetti dal morbo di Alzheimer.

I confini di un luogo sicuro entro cui gli abitanti possono muoversi con facilità; ogni giorno hanno la possibilità di affrontare un quotidiano di “normalità” in cui relazionarsi, andare a fare la spesa, incontrarsi per un caffè. In realtà è una sorta di “Truman Show” in cui i pazienti sono costantemente monitorati per la loro sicurezza. I “controllori” si mimetizzano come abitanti comuni, la parrucchiera, il bigliettaio, il fruttivendolo. Tutti intenti ad assicurare la migliore della vivibilità e a sopperire alle necessità dei loro assistiti.

Un progetto che consente agli affetti da Alzheimer di conservare dignità e autonomia oltre che della libertà di cui hanno disperatamente bisogno. Un paese su msura in cui percezione del tempo e dello spazio sono facilitati. Un mondo speciale in cui le frustrazioni sono contenute e le prospettive di vita, le migliori possibili che la patologia possa consentire.


Must Read

Investita mentre attraversa la strada, muore 15enne a Napoli

NAPOLI (ITALPRESS) – Una ragazzina di 15 anni è morta investita mentre attraversava la strada in compagnia di un’amica. Il tragico incidente si è...

Dl Agosto, Gualtieri “Dal Governo prova di coesione e determinazione”

ROMA (ITALPRESS) – “Con l’approvazione ieri sera del decreto Agosto, il Governo ha dato una nuova prova di coesione e determinazione a proseguire l’azione...

Il tempo d’estate e i minuti che si riducono ad istanti

Non guardiamo l'orologio e smettiamo di prenderci in giro. Il tempo d'estate ha imparato a correre senza fiatone. Un fuggitivo che non...

Dl Agosto, Sangalli “Bene alcune misure ma una serve risposta più forte”

ROMA (ITALPRESS) – “Bene alcune misure come la proroga degli ammortizzatori sociali e la moratoria sui mutui e prestiti. E bene il...

Pet therapy, tra istinto e amore viscerale

Pet therapy, ma solo per intenderci. Non oso ridurre ad un'espressione, un mondo così complesso in cui, a metà strada, si esprime...

Il Siviglia vince 2-0, Roma eliminata negli ottavi di Europa League

DUISBURG (GERMANIA) (ITALPRESS) – La Roma viene sconfitta a Duisburg dal Siviglia e dice addio all’Europa League. Nell’inedito ottavo di finale in gara unica...
video

Madre Terra – Consegna firme a Raggi petizione #spiaggeLibereeSicureAdOstia

Dopo la presentazione delle prime 25000 firme della petizione #spiaggeLibereeSicureAdOstia il 4 agosto la sindaca Raggi darà una risposta concreta alla petizione...

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.

Bonus Tiroide 2019, ecco come richiederlo

E' di 500 euro il bonus tiroide 2019 con l'esenzione ticket. Possono richiederlo gli invalidi civili almeno al 33% e si ha...