venerdì, Luglio 19, 2024
HomeBenessereNordic Walking: lo sport che rilassa e allena tutto il corpo

Nordic Walking: lo sport che rilassa e allena tutto il corpo

Il Nordic Walking è un’attività sportiva a basso impatto che offre tantissimi benefici alla salute, al benessere psicologico e all’estetica, ed è adatto a tutte le età e a tutti i livelli di allenamento.

Chiunque può diventare un “Nordic Walker” e sperimentare sulla propria pelle i benefici di questa attività .

Questo sport sta diventando sempre più popolare, basta guardare i dati: 12 milioni di praticanti in tutto il mondo, 400.000 in Italia.

Il Nordic Walking è una tecnica di camminata sportiva che si adatta perfettamente ad ogni persona e ad ogni fascia di età.

Essa prevede l’utilizzo di appositi bastoncini per favorire una camminata corretta, fluida e armonica.
È un’attività da praticare all’aperto in qualsiasi condizione meteorologica; durante l’allenamento è possibile ammirare il paesaggio circostante, lasciarsi immergere dal contatto con la natura.

Nel silenzio è possibile anche concentrarsi e controllare l’azione ritmica dei bastoncini e tutti gli appoggi ad ogni passo regolandoli col proprio respiro, in armonia con i battiti cardiaci .

Ci sono tanti motivi per appassionarsi alla Camminata Nordica, come viene chiamata in italiano: la facilità e la rapidità di apprendimento della corretta tecnica e il vantaggio, rispetto al jogging, di sgravare l’apparato locomotore, specialmente nelle fasi di maggiore spinta, come avviene nelle situazioni di forte pendenza.

Infatti, grazie ad accorgimenti posturali, è possibile compensare tutte quelle tensioni muscolari che normalmente vanno a concentrarsi spesso nella zona lombare, ma anche tra le spalle e la nuca.

Benefici

Grazie al contributo e all’utilizzo dei bastoncini, che impongono un’azione “pendolare” alle braccia, tutto il corpo è costantemente in movimento riuscendo così ad apportare i seguenti benefici:

  • Consentire un notevole lavoro di controllo posturale senza sovraccaricare la colonna vertebrale;
  • Permettere di migliorare molti aspetti coordinativi;
  • Agire positivamente sulla flessibilità e la mobilità articolare;

  • Consentire un dispendio energetico maggiore, rispetto ad una camminata normale, andando ad incidere sul metabolismo dei lipidi;

  • Tonificare la maggior parte dei distretti muscolari;
  • Potenziare il sistema cardio-respiratorio e circolatorio;

  • Produrre un forte effetto antistress e antidepressivo essendo un’attività prettamente outdoor.

E’ uno sport davvero per tutti, perfetto per chi ama camminare e vuole ottenere un maggior dispendio energetico, senza aumentare il passo di marcia.
Basti pensare che a parità di velocità e di distanza percorsa, rispetto a una semplice passeggiata fatta senza bastoncini, il consumo energetico risulta infatti superiore del 20-30 per cento.

Must Read