MSC
Home Benessere Miss Danza Italia 2019: vince Emma Del Toro, ballerina concorrente di Amici

Miss Danza Italia 2019: vince Emma Del Toro, ballerina concorrente di Amici

La seconda edizione del concorso nazionale Miss e Mister Danza Italia si è conclusa a Roma, nella cornice glam del parco di intrattenimento più ambito del momento nella Capitale: Cinecittà World.

Malgrado una giornata di pioggia, una platea numerosa di fans della danza hanno assistito all’incoronazione di Emma Del Toro, ballerina concorrente di Amici, già nota al grande pubblico della danza e della TV.

Un grande successo non solo di pubblico, in salita rispetto alla prima edizione dell’anno scorso, sia per via dei concorrenti in gara (ottimo livello e qualità), sia per le due giurie dei giurati (danza e moda). E sia per i tanti premi e borse di studio che sono stati assegnati alle più prestigiose scuole di danza nazionali ed internazionali come IALS Roma, Molinari Art Center, New Dance Generation Belgio, Crystal of Art Festival Porto San Giorgio.

Un format di concorso di danza unico al momento nel contesto dei numerosi concorsi di danza.
Perchè oltre a rivolgersi ad un pubblico ampio del mondo della danza, che vede in Italia circa 17.000 scuole registrate, con un giro di circa 1.400.000 ballerini e un pubblico di fans ed interessati di circa 4 milioni di persone, ha la peculiarità, che lo contraddistingue da tutti gli altri concorsi, di abbinarsi alla moda.

La danza che si unisce alla moda

In giro ci sono pochi concorsi di moda e il fatto che nel concorso di Miss e Mister Danza Italia (www.missemisterdanza.com) esista il percorso fashion, permette ai ballerini di aprire percorsi alternativi o arricchire il loro curriculum.

Grazie al portamento della danza i ballerini sono infatti già pronti per le sfilate, come lo dimostrano d’altronde le sfilate di moda dove eccellono in passerella ballerini e danzatori, come anche nei videospot più conosciuti del momento realizzati tutti con l’ausilio della danza.

Miss e Mister Danza Italia si può definire come la danza che sfila sul red carpet.
L’ingegnosa idea appartiene al ballerino, coreografo e produttore Klajdi Selimi, un volto storico di “Amici” e della scuderia di Maria De Filippi, che ogni anno sforna talenti veri per il mercato dell’intrattenimento e dello spettacolo italiano.

Un’edizione di grande successo

Klajdi Selimi oltre ad essere figlio di un noto stilista si sta cimentando anche lui con la sua KK Production Art Design London ltd nella moda.

Concorrente storico di Amici a tutt’oggi rimane il concorrente più votato della storia del programma, visto che fu il più votato allievo della 4a edizione 2004-2005, per 11 settimane consecutive in classifica oltre che il più votato della storia del programma fino ad oggi.

Questa seconda edizione del concorso l’ha visto nella veste inedita di presentatore, senza la bandana che lo ha reso noto al grande pubblico nella sua partecipazione ad Amici.

La 2° edizione del Concorso Miss e Mister Danza Italia premia ancora la scuderia di Maria de Filippi in quanto ad aggiudicarsi il titolo e la corona è stata Emma Del Toro, volto noto nel mondo della danza di oggi, diventata una vera e propria influencer di successo sui social, che solo su Instagram vanta più di 120.000 followers.

Una ballerina promettente Emma, visto che a Miss e Mister Danza Italia ha vinto quasi tutto: 4 borse di studio nazionali ed internazionali, il titolo, la corona e la simpatia del pubblico.

Chi è la vincitrice Emma Del Toro

Emma Del Toro nasce a Poggibonsi il 3 ottobre del 2000. Inizia a ballare all’età di 3 anni perché lo vedeva fare alla sorella maggiore Francesca. Dopo essere entrata in sala per la prima volta Emma non è più voluta uscirci ed è da 14 anni che balla.

Per quanto riguarda la danza Emma ha vinto il primo posto come passo a due al concorso Ballando Ballando, il secondo posto assolo Ballando Ballando, il primo posto al David di Michelangelo passo a sei, primo posto Ballare per la Vita, borsa di studio e accesso al talent “Tra Sogno e Realtà”.

Emma ha vinto una borsa di studio per Los Angeles nelle scuole più prestigiose di danza, data personalmente dal professionista di Amici Santo Giuliano, e due borse di studio al concorso Giuliano Peparini, direttore artistico.

Nel 2017 ha partecipato a più tappe della TheMuserBattle e ha vinto il primo premio per la categoria danza alla data di Rimini, con il quale accede alla finale europea di Milano.

Nel 2018 ha partecipato, come già accennato, alle varie fasi del programma Amici e molto probabilmente tornerà ancora a combattere e a guadagnarsi il sognato e ambitobanco.

Emma Del Toro e il mondo della moda

Nel mondo della moda Emma inizia molto presto a fare pubblicità, la sua prima pubblicità l’ha fatta per Sbrodolina all’età di 3 anni.

Dai 3 anni fino ad oggi seguono molte altre pubblicità: Winx, Barbie, Happy Hippo, Cuccioli cerca amici, Filly, Igloo, Tric Trac, Lelly Kelly, Peppa Pig, Trilly, Disney Principesse, Sirenetta, Pixi e Titti.

Ha realizzato anche diversi cataloghi moda per: Armani, Liu-jo, Patrizia Pepe, Ermanno Scervino, Roberto Cavalli, Woolrich e Pinko.
Ha partecipato a diverse sfilate per Woolrich, Fun Fun, Il Gufo, Monnalisa, Elsy e Agatha Ruizh.

Non a caso, a premiare Emma è stata Christine Blackwood membro della giuria fashion, stilista ed organizzatrice di sfilate dalla scuderia Accademia del Lusso di Milano, Creative Director e Marketing Manager di KK Production Art Design London di Klajdi Selimi.

Inoltre il concorso ha premiato con borse di studio e fasce tanti altri indiscussi talenti, cominciando dai più piccini/e, che hanno avuto ripetutamente lo standing ovation del pubblico numeroso presente in sala.

Le bambine della fascia di età 7-9 anni sono state una sorpresa per tutti, giuria compresa, che hanno realizzato delle ottime esibizioni assolo e gruppi e hanno dato un massimo impatto visivo nella gara fashion.

Per la prima volta è stato assegnato il Trofeo Fashion e la vincitrice è stata Flora, ballerina di caraibiche ma anche cimentata modella e premiata a Miss Italia.

Due giurie di eccellenza

Giuria danza composta da: Giuseppe D’Autillia (IALS), Joe Artid (Crystal art festival Porto San Giorgio), Marco Calogero della New Dance Generation Belgio, Klajdi Selimi , patron del concorso che ha consegnato anche le tre borse di studio della Molinari Art Center del valore di 9000 euro ciascuna, in collaborazione con il MIBAC.

La giuria fashion era composta da: Christine Blackwood (stilista manager e organizzatrice sfilate della scuderia Accademia del Lusso di Milano, Nicola Vizzini, produttore TV, autore del format di successo Il Boss delle Pizze, Roberto Mercuri (cofounder di FashionLuxury.info).

Componenti della giuria tutti molto attenti a valutare ogni singola esibizione dei ballerini/e in concorso, valutando le competenze e il talento necessario nella danza e nella moda.

Un’esperienza positiva da ripetere ed ampliare nel tempo e che potrebbe sbarcare anche sui grandi schermi della TV dove si è visto che la danza fa share.

Ambizioni e obiettivi che verranno riposti per la terza edizione 2020 e per cui sia l’autore Klajdi Selimi che tutto lo staff organizzativo si sono rimessi subito al lavoro una volta spenti i riflettori di questa splendida esperienza della seconda edizione.

Must Read

Tutto pronto per il II Atto del Christmas Wine Fest a Taurasi

Eccoci giunti al secondo week-end di Dicembre che vede come protagonista il comune di Taurasi (Av). La...

118 per animali feriti, il Pronto Soccorso in Campania attivo già dal 2020

118 per gli animali feriti, finalmente in Campania il Pronto Soccorso per i nostri amici a 4 zampe; il rispetto per gli...

Allarme inquinamento da tecnologia a “breve durata”

Un allarme che riguarda il "fruttuoso" mondo della tecnologia; prodotti che per strategie di mercato, sembrano avere una breve scadenza.

Affitti per brevi periodi, il trend che è da primato italiano

Affitti per un breve periodo, un trend che in Italia sta spopolando, tanto da far guadagnare al nostro Paese il terzo posto...

“A Natale siamo tutti più buoni!” con l’albero delle difese “sociali”

"A Natale siamo tutti più buoni!" e se lo affermano le canzoni e gli spot in Tv possiamo crederci. Addobbiamo l'albero di...