MSC
Home Benessere Melatonina per dormire: benefici e controindicazioni

Melatonina per dormire: benefici e controindicazioni

A tutti sarà capitato, soprattutto in particolari periodi dell’anno e in situazioni di stress, di aver utilizzato la melatonina per riuscire a prendere sonno più facilmente e per dormire meglio.
La melatonina infatti è un ormone naturale prodotto dal nostro corpo, che ha l’importante compito di regolare il ritmo sonno-veglia e non solo.
La melatonina presiede il ritmo circadiano dell’organismo umano e svolge un ruolo di primo piano nella sincronizzazione del ritmo sonno-veglia.
Il rilascio di questa sostanza all’interno del corpo, infatti, aumenta in presenza del buio e diminuisce progressivamente con la comparsa delle prime luci del mattino. La sua concentrazione aumenta progressivamente raggiungendo il massimo tra le 2 e le 4 del mattino per poi ridursi gradualmente all’avvicinarsi del giorno, favorendo il sonno notturno.

Mancanza di sonno

Non dormire bene, oppure la completa mancanza di sonno, può portare a dei disturbi seri che possono notevolmente peggiorare la qualità della vita di chi ne soffre.
Quando il sonno notturno è disturbato in modo non occasionale, infatti, il rischio di incidenti professionali e alla guida aumenta e ne risente anche la capacità di concentrazione e di lavoro. L’umore peggiora, aumenta l’irritabilità e si indebolisce il sistema immunitario. Aumenta anche il rischio di depressione e ansia.

credits: farmacoecura.it

Proprio per risolvere i disturbi del sonno si può intervenire con l’assunzione di integratori naturali di melatonina, uno dei rimedi più prescritti e utilizzati in casi di insonnia. L’integrazione di melatonina, infatti, funziona molto bene nella fase iniziale dell’insonnia, andando a diminuire il tempo necessario per addormentarsi, rallentando le funzioni dell’organismo e favorendo, quindi, il riposo. In tal modo, favorisce il ripristino dei naturali ritmi biologici dell’organismo.
Attualmente, in commercio gli integratori a base di melatonina sono disponibili in vari formati: compresse, sciroppi e tisane, spesso in formulazioni combinate con vitamine, minerali e piante con funzioni calmanti e concilianti il sonno.
Per il dosaggio, le disposizioni del ministero della Salute hanno stabilito che gli integratori possano contenere al massimo 1 mg di melatonina, mentre un dosaggio maggiore rende tale sostanza un vero e proprio farmaco per uso terapeutico.

Controindicazioni

Tuttavia è bene essere a conoscenza anche di eventuali controindicazioni che l’utilizzo di questa sostanza può provocare.
La melatonina, infatti, anche se è un rimedio naturale, non è completamente priva di effetti collaterali, che sono soprattutto legati al dosaggio e alla durata del trattamento.
I principali effetti collaterali riguardano possibile sonnolenza, giramenti di testa ed emicranie durante le ore diurne. Inoltre, gli esperti ne sconsigliano l’assunzione a chi soffre di disturbi del tono dell’umore e a coloro che sono già in cura con alcuni tipi di farmaci, come gli antidepressivi. È controindicata anche in caso di diabete o di problemi di coagulazione.

È bene quindi consultare il proprio medico di base prima di assumere la melatonina e farlo per periodi brevi, non in maniera continuativa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

A Misano Bagnaia concede il bis davanti a Quartararo, 3° Bastianini

MISANO ADRIATICO (ITALPRESS) – Francesco Bagnaia concede il bis nel GP di San Marino. Dopo la prima vittoria in MotoGP ad Aragon, ‘Peccò va...

Salvini “Autonomia la porteremo a casa con prossimo Governo”

ROMA (ITALPRESS) – “La porteremo a casa l’autonomia con il prossimo Governo di centrodestra, perchè farla con Pd e M5S sarebbe un eccesso di...

La Samp vince 3-0 a Empoli, doppietta per l’ex Caputo

Nel segno di Ciccio Caputo. Prima vittoria in campionato per la Sampdoria, che espugna il ‘Castellani' di Empoli per 3-0 grazie alla...

Il “chakra della corona” da bere, per scavare nel proprio io…

Il drink ideato da Giuseppe Marzovilla - proprietario e bartender del ParlaPiano Bistrot di Mola di Bari - prende il nome di Sahasrara e si ispira al...

Risotto con fonduta di caciocavallo, guanciale e fiori di zucca

Il risotto è un piatto che mette un po' tutti d'accordo nel gustarlo, un po' meno nel prepararlo. Il realtà è molto...

Allegri “Juve-Milan più importante per loro che per noi”

Massimiliano Allegri, alla vigilia della sfida dell’Allianz Stadium fra Juventus e Milan, posticipo domenicale della quarta giornata di serie A, prova a...

Terza tappa tour di #Cambiagesto contro inquinamento da mozziconi

In occasione del World Clean-up Day 2021, è partita la terza tappa di #Cambiagesto; la campagna di sensibilizzazione per un corretto smaltimento...

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.

La rinascita dei borghi tra storia, cultura e design

A cura dell'Arch. Marco Minichiello - Il crescente mercato del turismo sostenibile deve e può essere il valore aggiunto, la spinta...