MSC
HomeBenessereIl fieno greco: un importante integratore per le donne

Il fieno greco: un importante integratore per le donne

Il fieno greco dal nome originale Trigonella foenum-graecum è una pianta appartenente alla famiglia delle leguminose. Questa pianta è diffusa in tutta l’area del Mediterraneo.

Il nome trigonella deriva dalle foglie che ricordano il trifoglio.

L’uso che si fa del fieno greco non si limita alla fitoterapia ma si utilizza in cucina come spezia e come addensante. Non solo, si trova anche in prodotti come saponi e shampoo.

Il frutto è un legume con semi piatti romboidali che emanano un intenso odore di fieno, spesso considerato sgradevole.

Semi e foglie sono ricchi di saponine steroidee (diosgenina, yamogenina), fitoestrogeni (vitexina, quercetina, luteolina), alcaloidi (trigonellina, genzianina), vitamine (PP, complesso B, A e C), lisina, triptofano, sali minerali (ferro, fosforo) e cumarine.

Tonico e ricostituente, è utile durante le convalescenze, negli stati di affaticamento e in quelli anemici. Possiede anche un’azione anabolizzante che favorisce la crescita muscolare. Ed ha un’azione antianemica.

Riduce i livelli della glicemia e della colesteolemia.

I cataplasmi di farina di fieno greco combattono la pelle grassa, i foruncoli e l’acne.

Il fieno greco e le donne

Stimola il ciclo mestruale e allevia i dolori inerenti al ciclo. Risulta efficace anche per le donne in menopausa perché riduce i sintomi correlati come vampate, crampi e cambi di umore.

Molto utilizzato in gravidanza e in allattamento. E’ utilizzato negli ultimi mesi della gravidanza in quanto prepara il corpo della donna alla produzione di latte. L’assunzione di fieno greco è consigliato anche dopo il parto, per facilitare il latte e la fuoriuscita.

I benefici vengono attribuiti alla presenza di diosgenina, una saponina che possiede proprietà estrogeniche, in grado di influire sul sistema ormonale femminile. Il magnesio e le vitamine, naturalmente contenute nel fieno greco, arricchiscono il latte del neonato, rendendolo più nutriente: in questo modo, è più facile anche per il piccolo prendere peso facilmente.

Must Read