MSC
Home Benessere Gambe gonfie in estate: i rimedi naturali per alleviare il fastidio

Gambe gonfie in estate: i rimedi naturali per alleviare il fastidio

Quando arriva il caldo molte persone, soprattutto molte donne, si trovano a dover combattere con un fastidioso problema: quello del gonfiore alle gambe e ai piedi.
Nella maggior parte dei casi, il gonfiore a gambe, caviglie e piedi è la conseguenza di un accumulo di liquidi all’interno dei vasi periferici con conseguente dilatazione della cute e della sottocute e quindi sensazione di pesantezza molto sgradevole.

A contribuire a questo problema ci sono innanzitutto delle abitudini di vita non sane e un’alimentazione scorretta, che aumentano il carico di lavoro delle vene. Infatti, tra le cattive abitudini e le condizioni predisponenti ci sono: mangiare cibi salati, fare una vita sedentaria, indossare tacchi alti e abiti stretti e essere in sovrappeso.
Per fortuna, esistono trattamenti specifici da provare presso i centri estetici come pressoterapia, talassoterapia, crioterapia e idroterapia, ma anche rimedi naturali in grado di alleviare questo fastidio.
In primis la soluzione è quella di rimettersi in moto, praticare un’attività fisica costante (anche una semplice camminata ogni giorno) e scegliere un’alimentazione giusta per sgonfiare le gambe, portando in tavola cibi in grado di migliorare il microcircolo, favorire la diuresi e depurare dalle tossine.

credits: ecol.it

Alcuni rimedi naturali

Poi ci sono delle piccole accortezze da seguire che se praticate possono senza dubbio migliorare la situazione. Per esempio è possibile utilizzare delle creme o dei fanghi a effetto freddo, oppure immergere le gambe per una decina di minuti in acqua e ghiaccio.
Un’altra soluzione è, al termine della doccia, direzionare un getto di acqua fredda sulle gambe partendo dalle caviglie e risalendole: il sistema linfatico ne gioverà. Anche i pediluvi hanno un’ottimo effetto sulle gambe gonfie, con acqua fredda o tiepida.
Molto importante, soprattutto con il caldo, è effettuare degli automassaggi con oli essenziali per stimolare la circolazione venosa.
Un altro consiglio utile può essere quello di dormire con le gambe leggermente sollevate. Evitare gli alcolici, bere più acqua e preferire cibi diuretici e ricchi di vitamina E come cereali integrali, agrumi e frutta secca.

Una credenza sbagliata è che il sole faccia male: in realtà non è il sole che fa male ma il calore, quindi fa molto più danno alla circolazione venosa stare rinchiusi in casa quando ci sono 40 gradi, piuttosto che andare al mare.
Mettere in atto tutti questi piccoli accorgimenti quotidiani può essere un vero e proprio toccasana per le gambe e permette di risolvere il terribile fastidio del gonfiore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

video

Tg Ambiente – 25/7/2021

In questo numero del Tg Ambiente, prodotto dall'Italpress in collaborazione con TeleAmbiente: Waidy Wow, a Roma un'app unisce sostenibilità e turismo; L'idrogeno per...
video

Tg Giovani – 25/7/2021

In questo numero del Tg Giovani prodotto dall'agenzia Italpress in collaborazione con ScuolaZoo: MaBasta, studenti contro il bullismo; "E tu come stai?",...

Per chi vuole andare in vacanza serve anche il PLF. Ecco cos’è

In questi giorni stiamo sentendo parlare di Green Pass, ma anche di PLF. Questa sigla che indica il Passenger Locator Form, sta...
video

Sorsi di Benessere – Un modo alternativo per preparare le tisane

Nella nuova puntata di Sorsi di Benessere un’idea alternativa per preparare tisane “panciapiatta”, digestiva e diuretica e drenante. Ci dice come fare...

Brusaferro “Vaccino metodo più efficace per convincere i no vax”

“Dobbiamo affrontare la pandemia con metodo scientifico. Far vedere che il vaccino funziona e che le misure attuali – non particolarmente restrittive...

Conte “Attacchi volgari al reddito di cittadinanza, Draghi lo difenda”

ROMA – “Ieri ho sollecitato il Presidente Draghi a prendere una posizione chiara e ferma in merito a un dibattito “inquinato”...

Salvini “No a obbligo vaccino per giovani e pass per la pizza”

ROMA – “Va completata l’opera egregia del generale Figliuolo, ma non se ne parla di imporre obblighi, specie ai più giovani....

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.

La rinascita dei borghi tra storia, cultura e design

A cura dell'Arch. Marco Minichiello - Il crescente mercato del turismo sostenibile deve e può essere il valore aggiunto, la spinta...