MSC
Home Benessere Farmaci ritirati: ecco la verità sui 500 lotti tolti dal mercato

Farmaci ritirati: ecco la verità sui 500 lotti tolti dal mercato

L’Agenzia italiana del farmaco ha ufficialmente ritirato dalle farmacie, e dalle catene di distribuzione tutti i farmaci contenenti ranitidina. La motivazione riguarda il suo principio attivo ritenuto potenzialmente cancerogeno.

I farmaci in commercio

Il principio attivo ritenuto potenzialmente dannoso è prodotto presso l’officina farmaceutica Saraca Laboratoires Ltd-India. Da alcune verifiche svolte, è emerso che nella ranitidina appunto è presente un’impurezza – denominata N-nitrosodimetilammina (Ndma) – che appartiene alla classe delle nitrosammine. La Ndma insomma è considerata “sostanza probabilmente cancerogena per l’uomo”.

A confermare la pericolosità è anche l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (Iarc) dell’Organizzazione modniale della sanità (Oms).

Lotti pericolosi

La ranitidina risulta essere una sostanza molto comune e utilizzata, presente nei più famosi gastroprotettori, che mira ad agire sul reflusso gastroesofageo, o sul bruciore di stomaco.

Nella lista dei lotti ritirati risultano esseri oltre 500 farmaci contenenti tale principio attivo tra cui uno dei farmaci più utilizzati per curare questo tipo di problemi che il Buscopan. 13 lotti di tale medicinale rientrano nella lunga lista pubblicata dall’Agenzia Italiana del Farmaco.

La notizia è statat divulgata in modo massiccio solo nella serata di ieri ma già lo scorso 20 settembre era stata diffusa una prima lista di lotti di farmaci potenzialmente pericolosi prodotti dall’officina Saraca Laboratoriee Ltd in India.

La motivazione era legata ad approfondimenti tecnici sul caso che infatti hanno portato al ritiro iniziale di 195 farmaci che in quattro giorni sono diventati oltre 515 lotti di farmaci ritirati in via precauzionale.

Buscopan

Per quanto riguarda il farmaco più diffuso in Italia tra gli oltre 500 ritirati bisogna porre attenzione a scadenza e grammatura: i 13 lotti di Buscopan antiacido da 75 mg in compresse effervescenti con scadenza il primo maggio 2021 devono essere immediatamente buttati se in possesso.

Altri medicinali di utilizzo maggiore che sono presenti nella lunga lista sono 34 lotti di Zantac tra compresse, fiale e sciroppo. E, ancora, tra gli altri, 22 lotti di Ranibloc, diversi lotti di Raniben, Ranidil, Ulcex, Ranitidina Zentiva, Ranitidina Hexa. La lista completa è sul sito dell’Aifa.

Must Read

Nuovo Ponte di Genova, dalle Pmi forniture per 160 milioni di euro

MILANO (ITALPRESS) – Quasi 330 imprese medie e soprattutto piccole da tutta l’Italia, per un valore delle forniture che supera i 160 milioni di...

Frode e corruzione negli appalti delle Forze Armate, 7 arresti

ROMA (ITALPRESS) – La squadra mobile di Roma – coordinata dalla Procura – ha eseguito misure cautelari nei confronti di 31 indagati, tra i...

Michael Kors e Versace chiudono 170 negozi a causa di un calo del 70% delle vendite

Il gruppo americano del lusso Capri teme una perdita di vendite del 70% a causa della pandemia che ha colpito il pianeta...

L’Atalanta sa solo vincere, si riscattano Roma e Torino

PALERMO (ITALPRESS) – L’Atalanta sa solo vincere: vittima di turno la Sampdoria, mentre torna alla vittoria la Roma e vincono il Sassuolo a Bologna...

Niente gol al Franchi, Fiorentina-Cagliari finisce 0-0

FIRENZE (ITALPRESS) – Fiorentina e Cagliari fanno un altro passo verso la permanenza in serie A. Toscani e sardi si dividono la posta in...

Governo, Salvini “Basta annunci e promesse”

ROMA (ITALPRESS) – Matteo Salvini si pronuncia sulle prossime mosse politiche: “Basta annunci, basta promessa, basta chiacchiere, sono 4 mesi che fanno solo annunci,...
video

Tajani “In piazza per cambiare, lo chiedono gli italiani”

"Questa è una piazza della libertà che chiede una visione per il futuro del nostro Paese. Noi le proposte le abbiamo...

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.

Bonus Tiroide 2019, ecco come richiederlo

E' di 500 euro il bonus tiroide 2019 con l'esenzione ticket. Possono richiederlo gli invalidi civili almeno al 33% e si ha...