MSC
Home Benessere Alessandro Gasbarrini, sconfigge i tumori ossei con il 3D

Alessandro Gasbarrini, sconfigge i tumori ossei con il 3D

Alessandro Gasbarrini, sconfigge i tumori ossei, riproducendo le parti malate con la stampa 3D; così anche i paraplegici potrebbero camminare ancora …

Queste sono le notizie che dovrebbero far scalpone; appannare i particolari scabrosi della cronaca “rosa”. Titoli in grassetto con tanto di effetto audio con scroscio di applausi infinito per un medico che rivoluzionerà la medicina. La Sanità in Italia è spesso associata a casi eclatanti di insuccessi in cui qualcuno perde la vita per lacune nelle competenze o strutturali; parliamo di malasanità ed è un termine utilizzato troppo spesso sia perchè è un fenomeno diffuso, sia perchè è abusato anche quando è lontano dalla realtà dei fatti.

Torniamo alle eccellenze e soffermiamoci su Alessandro Gasbarrini, direttore di Chirurgia vertebrale all’ospedale Rizzoli di Bologna, reparto all’avanguardia nell’ortopedia, dove non si curano solo ossa rotte.

Alessandro Gasbarrini: l’intuizione

Un medico che, sulla certezza della medicina tradizionale, ha lavorato d’ingegno; un’intuizione che ha, poi, sviluppato con la sua équipe. Come per le componenti delle stazioni spaziali rivostruite in 3D, anche le vertebre potevano essere “riprodotte” nello stesso modo.

Sulla base di questa geniale idea, il dottor Gabarrini ha sviluppato una “strategia” per combattere i tumori alle ossa. Quando la neoplasia attacca la colonna vertebrale, per prima cosa rimuove le costole e le vertebre colpite. In seguito studia le ossa rimosse e poi crea una protesi in carbonio con l’ausilio di una stampante 3d che andrà a sostituire la parte “corrotta”. I costi dell’intervento sono esorbitanti, ma interamente sostenuti dal servizio sanitario nazionale.

Alessandro Gasbarrini detiene il primato mondiale in questo tipo di intervento chirurgico: ventidue operazioni, tutte riuscite.

In un servizio de Le Iene è stato ripreso durante un intervento di rimozione di un tumore molto aggressivo, che non consentiva, a chi ne era affetto, di stare seduto. L’équipe è ripresa per cinque lunghissime ore, mentre si destreggiano, con competenza, in una delle operazioni più innovative degli ultimi anni. Il tumore è stato totalmente asportato e la protesi impiantata con successo.

Le ambizioni del dottor Gasbarrini vanno oltre:

Vorrei ridare il dono di camminare a chi non lo può più fare. Vorrei risolvere la paraplegia.

Se non è un miracolo del progresso umano, di certo lo rasenta …

Must Read

Blitz contro la ‘ndrangheta, 12 arresti a Reggio Calabria

REGGIO CALABRIA (ITALPRESS) – Blitz anti-‘ndrangheta della polizia di Reggio Calabria che, coordinata dalla Dda, ha eseguito 12 misure cautelari nei confronti di elementi...

Conte “La proposta del Recovery Fund non va smontata”

ROMA (ITALPRESS) – “Di voci se ne rincorrono tante e altre ne sentiremo a pochi giorni dall’appuntamento a Bruxelles. Ma attenzione: c’è una proposta,...

Nuovo Ponte di Genova, dalle Pmi forniture per 160 milioni di euro

MILANO (ITALPRESS) – Quasi 330 imprese medie e soprattutto piccole da tutta l’Italia, per un valore delle forniture che supera i 160 milioni di...

Frode e corruzione negli appalti delle Forze Armate, 7 arresti

ROMA (ITALPRESS) – La squadra mobile di Roma – coordinata dalla Procura – ha eseguito misure cautelari nei confronti di 31 indagati, tra i...

Michael Kors e Versace chiudono 170 negozi a causa di un calo del 70% delle vendite

Il gruppo americano del lusso Capri teme una perdita di vendite del 70% a causa della pandemia che ha colpito il pianeta...

Morto Carlo Flamigni, padre della fecondazione assistita

ROMA (ITALPRESS) – E’ morto all’età di 87 anni Carlo Flamigni, il ginecologo padre della fecondazione assistita. Lo ha annunciato il...

Dl semplificazioni, Bonomi “Governo vari subito il decreto”

ROMA (ITALPRESS) – “Ci auguriamo che il governo definisca e vari al più presto il cosiddetto decreto-semplificazioni che è stato annunciato”. Così...

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.

Bonus Tiroide 2019, ecco come richiederlo

E' di 500 euro il bonus tiroide 2019 con l'esenzione ticket. Possono richiederlo gli invalidi civili almeno al 33% e si ha...