Milo Manara: l’artista che ferma il tempo

0
958

Milo Manara osanna il corpo in ogni suo potenziale espressivo fino a decidere di “vestirlo” di un accessorio che legge il tempo e nel contempo ha il potere di “fermarlo. In collaborazione con l’azienda svizzera Ulysse Nardin, produce una collezione di orologi di lusso in cui rappresenta, graficamente, l’Odissea di Omero, ovviamente personalizzandola con il suo riconoscibile estro creativo. L’artista veneziano riporta, nei quadranti, le immagini dei suoi acquerelli in cui una bellissima donna incontra una sirena. La collezione prende il nome di Classico Manara e si compone di dieci modelli, ognuno con immagini differenti e venduti al prezzo di 26.900 Euro.

Il viaggio di Manara

Milo è un artista legato al concetto di “viaggio” nei percorsi di sensualità e comunicazione sottile nei sotterranei dell’anima di cui la donna è protagonista assoluta. La sua missione è stupire con le sue linee morbide e meravigliosamente espressive in cui un accenno di sorriso ci conduce nelle storie di vita espresse attraverso un tratto di matita, un colore troppo vivace, un vestito succinto, uno sguardo lascivo, un’espressione mai lasciata al caso.

Il suo talento ci trasporta oltre privando la sensualità delle sue ombre torbide; la donna non è un corpo, è vita nella sua espressione più poetica e nel contempo fortemente legata al piacere di piacere, al potere del suo potenziale femminile. L’artista collabora con altri autori capaci di lasciare segni indelebili nel mondo del fumetto, del cinema, della narrativa, nell’arte in genere; nota è la sua mano in Pratt, di Federico Fellini e i suoi eccellenti lavori con Pedro Almodóvar, Vincenzo Cerami e Alejandro Jodorowsky e con la Marvel Comics nel genere ‘supereroi’.

Una riflessione spontanea è il tentativo di rapire l’attenzione di colui che, con ansia, guarda l’orologio conducendolo in un mondo fantasticato in cui ogni istante ha il valore che merita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here