MSC
Home Beauty Illuminante viso: un prodotto essenziale per un makeup perfetto

Illuminante viso: un prodotto essenziale per un makeup perfetto

L’illuminante viso è un prodotto per il make up che serve a rendere più radiosa e piena di luce la pelle del proprio viso.

E’ un prodotto lanciato da truccatori e make up artist, ma ormai il suo utilizzo è diventato un vero e proprio must have.

Questo è sostanzialmente un prodotto che nelle sue formulazioni prevede la presenza di microscopiche particelle in grado di riflettere la luce.
Applicato su determinati punti del viso, questo tipo di cosmetico riesce ad illuminare, o meglio, ad esaltare i nostri tratti somatici, conferendo contemporaneamente alla nostra pelle un aspetto radioso.

Si tratta però di un cosmetico che occorre utilizzare con grande attenzione.
Infatti, ogni piccolo errore nell’applicazione o nella scelta del tipo di formulazione e di pigmentazione, potrebbe dar vita all’effetto opposto.

Gli illuminanti per il viso si distinguono in primis per la loro texture.

Di seguito elenchiamo le principali formulazioni reperibili in commercio.

Illuminanti viso in polvere
Sono sicuramente quelli più diffusi.
Assomigliano ad una cipria compatta ed hanno il vantaggio di avere una buona tenuta nel corso della giornata.
Di contro, devono essere sfumati molto bene e con l’aiuto di un pennello, per evitare effetti spiacevoli.
La polvere minimizza l’effetto lucido delle pelli grasse, ma è sconsigliata a chi ha la pelle secca.

Illuminanti viso liquidi
Ecco un’altra formulazione diffusa e ben conosciuta.
Questi illuminanti si sfumano usando le dita o una spugnetta, per avere un effetto leggero e naturale.
Questa consistenza però ha una tenuta minore rispetto alla polvere, ma è adatta a tutti i tipi di pelle.

Illuminanti viso in crema
Questo illuminante è facile da applicare e da sfumare con le dita oppure con una spugnetta e, grazie alla sua consistenza cremosa, dà dei risultati maggiormente pigmentati rispetto alla versione liquida.
È particolarmente indicato per pelli normali o secche, mentre è da evitare sulle pelli grasse.

Illuminanti viso in stick
Questo tipo di illuminante assomiglia ad un rossetto e, come un rossetto lo si applica direttamente sulle zone interessate o con un pennellino.
Pensato per creare dei punti luce solo su alcune zone del volto, anche questo prodotto è adatto a tutti i tipi di pelle.
Chi ha la pelle grassa, però, dovrebbe evitare di applicarlo su fronte e naso, per non accentuare l’effetto lucido.

Come applicarlo

Per ottenere un effetto naturale, applicate l’illuminante sui punti del volto dove naturalmente si posa la luce, vale a dire sulla parte alta delle guance, sotto le sopracciglia, all’angolo interno dell’occhio, lungo il dorso del naso e sull’arco di Cupido (la parte arcuata del labbro superiore).

Valutate sempre che l’illuminante viso va applicato dopo il fondotinta (e anche dopo la cipria fissativa, per chi ne fa uso).
Come per tutti i cosmetici, anche l’illuminante viso dev’essere scelto in base al colore dell’incarnato, in modo da ottenere un naturale effetto di luminosità.

Scegliete quindi bene la colorazione del prodotto prima di acquistarlo, per far sì che possa armonizzarsi col vostro incarnato. Solo questo non è però sufficiente.

Così come per il fondotinta, anche per l’illuminante dovete considerare il sottotono della vostra pelle: cioè se la sua sfumatura di fondo ha la tendenza ad una tonalità più fredda (o rosa), più calda (o giallo), oppure neutra (detto semplicemente sottotono neutro).
Ricordate che gli illuminanti viso opachi creano un effetto più leggero e più discreto, per cui sono perfetti per dare un tocco di luce al vostro look da giorno.

Must Read

“Aqua”: il primo yacht da 112 metri che funziona ad acqua

Sinot presenta "Aqua", lo yacht extra lusso lungo centododici metri che non funziona con comune carburante per imbarcazioni ma va ad acqua....

Il calendario dei pompieri per aiutare gli animali in difficoltà

Muscoli, cuccioli e tanto fuoco: nel nuovo calendario i pompieri si spogliano nel segno della beneficenza in favore di animali in difficoltà....

San Nicola: la leggenda del santo e il mito di Babbo Natale

Il mito di Babbo Natale nasce dalla leggenda di san Nicola, santo vissuto nel IV secolo, che si festeggia tradizionalmente il 6...

Una banana attaccata al muro, la nuova opera dell’artista Maurizio Cattelan

L'originale e camaleontico artista italiano Maurizio Cattelan, artista italiano più pagato al mondo, ha deciso ancora una volta di stupire con la...

Fedez intervista choc: “Ho un rischio di sclerosi multipla”

Fedez, durante un'intervista a "La Confessione", programma condotto da Peter Gomez sul Nove, si è lasciato andare a delle rivelazioni molto delicate...