domenica, Febbraio 25, 2024
HomeBeautyGucci e la nuova campagna di rossetti che celebrano la bellezza fuori...

Gucci e la nuova campagna di rossetti che celebrano la bellezza fuori dal comune

A New York è stata presentata la nuova campagna di rossetti Gucci che ha come sempre qualcosa di innovativo ed estremamente originale.

Una delle firme della moda più importanti del mondo ha voluto celebrare con questa nuova collezione di rossetti la bellezza diversamente intesa, l’imperfezione, la particolarità.

Questa è la prima linea make-up presentata da quando la Maison è sotto la guida artistica di Alessandro Michele.

Una campagna che ha da subito riconfermato il ruolo di Alessandro Michele come guru della moda e delle tendenze perchè è diventata in pochissimo tempo virale su tutti i social.

Una delle protagoniste di questa campagna è la cantante punk Dani Miller che ha un sorriso, soggetto principale delle foto, del tutto imperfetto.
Oltre a lei le altre protagoniste sono Ellia Sophia Coggins, Achok Majak and Mae Lapres.

A rendere il tutto ancora più particolare ci ha poi pensato Martin Parr, fotografo dall’estetica anni 80 scelto per scattare la campagna.

Il rossetto, presentato durante l’evento sia da Alessandro Michele sia da Thomas de Kluyve (il nuovo Global Makeup Artist di Gucci), è disponibile in 58 colori e 3 diverse formule: Rouge à Lèvres Satin con un finish satin, Rouge à Lèvres Voile più lucido, and Baume à Lèvres, un balsamo labbra con una texture brillante.

Il lancio sui social

Una campagna geniale ed inaspettata che è partita proprio con un pre-lancio in esclusiva su Gucci.com e quindi anche sulle pagine social della maison che ha fatto subito scalpore.

Soprattutto se consideriamo il fatto che i social sono il mondo ovattato della perfezione, dove la bellezza viene contemplata in ogni sua sfaccettatura, ma la bellezza perfetta, ritoccata, statuaria, finta.

Tutto deve apparire perfetto, tutto deve essere curato e calcolato al minimo dettaglio, tutto non è mai spontaneo e naturale.
Su questo si basa il vero punto di forza di questa campagna pubblicitaria.

Vedere mentre si scorre la home di Instagram una foto diversa, qualcosa che richiama l’attenzione, che ci fa capire che forse siamo ancora esseri umani imperfetti, reali, naturali e siamo belli anche e soprattutto così.
Veri, noi stessi, con i nostri difetti, che se li guardiamo bene ci rendono meravigliosi.

Gucci vuole rivoluzionare il modo di pensare, il “bello” per eccellenza che scardina questo concetto con qualcosa di estremamente normale. E’ questa la vera forza di questo messaggio.

Must Read