MSC
Home Beauty Accessori Pronte per la primavera! I meravigliosi colori delle borse Guess

Pronte per la primavera! I meravigliosi colori delle borse Guess

Tutte le nuances del rosa, dell’azzurro, dell’arancio e l’intramontabile bianco e nero, sono i colori protagonisti delle bellissime borse Guess per la primavera/estate 2021.

Un marchio che non si smentisce, sinonimo di prodotti di qualità e di tendenza.

La storia inizia nel 1981. I fratelli Marciano si innamorano di Los Angeles durante una vacanza e decidono di scegliere la città come loro nuova casa, lasciando il Sud della Francia dove sono nati e cresciuti. Il nome del marchio nasce per caso, suggerito da uno slogan che leggevano ogni giorno andando in ufficio: “Guess what’s in our new Big Mac?”, ovvero “Indovina cosa c’è nel nostro nuovo Big Mac?” Quella parola rimane loro in testa e ben presto diventa il nome dell’edificio che scelgono come sede centrale della società su Olympic Boulevard, a pochi passi dal cartellone pubblicitario che li ha ispirati.

L’amore per l’America

Innamorati dell’America, i fratelli scelgono un’icona a stelle e strisce per il loro prodotto di punta: un paio di jeans slim-fit alla caviglia, stonewashed e con tre zip chiamati Marylin. Incuranti del fatto che lo stonewash non fosse molto usato sul mercato statunitense e del potenziale scetticismo nei confronti di quattro gentiluomini francesi che realizzano un prodotto che è addirittura un simbolo nel Paese, inviano un paio di jeans accompagnato da un biglietto scritto di loro pugno ad alcuni grandi magazzini accuratamente selezionati. Bloomingdales adora il loro prodotto e ne ordina ventiquattro paia. Lo stile unico e il taglio sexy dei jeans GUESS sono sold out in poche ore.

La forza della pubblicità

Poi, ovviamente, arriva la pubblicità. L’idea è tutta di Paul, il minore dei fratelli Marciano, che sin da subito ha ben chiaro il mondo glamour di GUESS, tanto da non doversi neppure appoggiare a un’agenzia specializzata. Le campagne sapranno catturare il fascino della vecchia Hollywood, ma con il volto di giovani donne assolutamente contemporanee che definiscono lo spirito provocatorio del marchio. La prima “GUESS Girl” è una sconosciuta modella francese, Estelle Lefebure. Le altre sono decisamente più famose: Claudia Schiffer, Carré Otis, Eva Herzigova, Laetitia Casta, Naomi Campbell, Anna Nicole Smith, Paris Hilton…e una certa Carla Bruni al tempo di soli sedici anni.

Guardiamo insieme una gallery selezionata delle nuove creazioni firmate Guess!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Sicilia, Sardegna e Val d’Aosta in zona arancione, altre regioni in giallo

ROMA (ITALPRESS) – Il ministro della Salute Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della cabina di regia, firmerà in giornata nuove...

Coronavirus, 10.554 nuovi casi e 207 decessi in 24 ore

ROMA (ITALPRESS) – Contagi in discesa in Italia nelle ultime 24 ore. I nuovi positivi, secondo il bollettino del Ministero della Salute sono 10.554...
video

Eolie “Covid free”, Caudo: “Iniziativa straordinaria”

Un'iniziativa straordinaria. Così il presidente dell'Ordine dei Medici di Messina, Giacomo Caudo, definisce l'operazione Eolie "Covid free" che, a partire da Salina, nei...
video

Vaccino, Costa: “A fine agosto saremo al 70% della popolazione”

"L'obiettivo delle 500mila dosi somministrate è stato raggiunto. Se ragioniamo in questi termini, ogni mese vaccineremo 15 milioni di persone, e quindi a...
video

Imprese, a maggio previste 389 mila assunzioni

Sono oltre 389mila le assunzioni programmate dalle imprese per maggio. È quanto emerge dai dati del Bollettino mensile del Sistema informativo Excelsior, realizzato...
video

Tabacco, intesa Coldiretti-Philip Morris per la sostenibilità

Rinnovata l’intesa tra Philip Morris Italia e Coldiretti per l’acquisto del tabacco in foglia coltivato in Italia. L’iniziativa si ricollega all’accordo...

Dalla Commissione Europea proposta contro i sussidi distorsivi extra Ue

BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – La Commissione europea propone oggi un nuovo strumento per affrontare i potenziali effetti distorsivi dei sussidi esteri nel mercato unico....

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.

La rinascita dei borghi tra storia, cultura e design

A cura dell'Arch. Marco Minichiello - Il crescente mercato del turismo sostenibile deve e può essere il valore aggiunto, la spinta...