lunedì, Luglio 15, 2024
HomeArte e CulturaTORINO FILM FESTIVAL 2023 Le prime anticipazioni della 41ma edizione

TORINO FILM FESTIVAL 2023 Le prime anticipazioni della 41ma edizione

La 41ma edizione del Torino Film Festival, diretto per il secondo anno consecutivo da Steve Della Casa, si terrà dal 24 novembre al 2 dicembre 2023.
Ad inaugurare il Torino Film Festival venerdì 24 novembre, nel segno del successo dell’edizione precedente, sarà una serata di apertura nella prestigiosa cornice della Reggia di Venaria trasmessa in diretta su Rai Radio 3 a partire
dalle ore 19.00 nell’ambito del programma Hollywood Party.
Una serata che unisce la vocazione pop del festival allo spirito di ricerca che da sempre contraddistingue la manifestazione, alla presenza di grandi ospiti del mondo del cinema e dello spettacolo.
Dopo l’inaugurazione, sabato 25 novembre sarà presentato il primo film Fuori Concorso del TFF, Un anno difficile, la nuova irresistibile commedia dei registi di Quasi amici Olivier Nakache e Éric Toledano, con Pio Marmaï, Jonathan Cohen e Noémie Merlant. Albert e Bruno, due simpatici imbroglioni sempre al verde, nel tentativo di scroccare un aperitivo si trovano coinvolti nelle attività di un gruppo di eco-attivisti. Tra inganni, maldestri sotterfugi e bislacche azioni di protesta, per i due amici sarà forse l’occasione di redimersi e rimettere ordine nelle proprie vite.
Il film uscirà in Italia per I Wonder Pictures in collaborazione con Unipol Biografilm Collection.
Madrina della 41ma edizione del TFF sarà Catrinel Marlon, attrice ed ex modella con un passato da atleta, nata in Romania e poi trasferitasi in Italia. Dopo i suoi ruoli nel mondo del cinema e delle serie tv, tra cui Tutti per uno – Uno per tutti di Giovanni Veronesi, La Gomera di Corneliu Porombou e Loro chi? di Francesco Miccichè e Fabio Bonifacci, Cartinel Marlon è recentemente passata dietro la macchina con Girasoli, film d’esordio ispirato ad una storia vera che ha toccato da vicino la regista e i suoi familiari, scritto dalla stessa Marlon con Francesca Nozzolillo e Heidrun Schleef e interpretato tra gli altri da Gaia Girace e Monica Guerritore.
Tra gli appuntamenti del 41° Torino Film Festival ci sarà anche una retrospettiva dedicata a Sergio Citti, in occasione del novantesimo anno dalla nascita, realizzata in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale. Un omaggio ad un maestro che nella sua cinematografia ha fatto coesistere popolarità e ricerca, come da sempre fa il Torino Film Festival.
La retrospettiva, curata da Stefano Boni, Grazia Paganelli, Matteo Pollone e Caterina Taricano sarà accompagnata da un convegno e da un volume edito dal Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale curato da Matteo Pollone e Caterina Taricano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read