MSC
Home Arte e Cultura Lo spettacolare Presepe di Sabbia di Scorrano

Lo spettacolare Presepe di Sabbia di Scorrano

Torna per il secondo anno consecutivo l’esposizione delle suggestive opere di sabbia realizzate da artisti internazionali. “Sand Nativity 2019”, la Natività in sabbia, realizzata in occasione delle festività natalizie da artisti provenienti Italia, Belgio, Olanda, America, Canada, Russia, India e Lituania. Promossa dall’ Associazione di Volontariato “Promuovi Scorrano”, la manifestazione, giunta alla seconda edizione, ha assunto un respiro sempre più internazionale per volere degli organizzatori.

«Per realizzare le magnifiche opere in esposizione in siti di particolare pregio storico-artistico, abbiamo invitato artisti provenienti da diversi Paesi del mondo.  – ha affermato Vito Maraschio, Presidente dell’Associazione Promuovi Scorrano – Scorrano ha accolto loro proprio come una grande famiglia, seguendo lo stesso principio ispiratore di questa seconda edizione dedicata agli uomini di buona volontà. Una scelta non casuale in un periodo di forti divisioni e di egoismi, come quello che stiamo attraversando».

Tre le opere ispirate ad altrettante persone che con il loro agire hanno aiutato l’umanità ad attraversare momenti difficili. Esempi provenienti da culture, etnie e religioni diverse ma accomunati dalla volontà di fare del bene al prossimo: il Mahatma Gandhi, figura celebrata in occasione del 150° anniversario della sua nascita, il patrono d’Italia San Francesco e il vescovo salentino Don Tonino Bello, figura strettamente legata al territorio. Tre significative installazioni in completa armonia con la Natività resa ancora più monumentale: un’atmosfera unica quella donata dalle maestose sculture che stringono il visitatore in un abbraccio ideale.

L’evento è patrocinato dal Senato della Repubblica Italiana, dal Consiglio Regionale della Puglia, dal Comune di Scorrano e della Provincia di Lecce, oltre che dall’Ambasciata dell’India a Roma, dal Consolato onorario della Federazione Russa in Bari, dall’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi e dall’Ambasciata del Belgio a Roma.

Le opere potranno essere visitate dal 1 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020 tutti i giorni dal lunedì al venerdì solo il pomeriggio dalle 16:00 alle 21:30.; sabato, domenica e festivi la mattina dalle 10:00 alle 12:30 e il pomeriggio dalle 15:30 alle 22:30

Must Read

In Abruzzo il Gran Sasso sembra un pandoro innevato

Gran Sasso come appena uscito da una fiaba. Uno scatto spettacolare che ritrae il monte innevato. Il...

Fettuccine all’uovo cremose con salsiccia e Philadelphia

Le fettuccine con salsiccia e Philadelphia sono un primo piatto semplice e veloce da preparare. Due gli ingredienti fondamentali allo stesso tempo...

La foto dell’orsacchiotto di peluche smarrito a Capri fa il giro del web

Un orsacchiotto di peluche nella bellissima Capri. Questo è lo scatto che è diventato virale sul web. E'...

Mihajlovic si racconta a Verissimo ed emoziona tutti

​​​Mihajlovic ha emozionato tutti, raccontando la sua esperienza con la malattia. Con gli occhi velati di lacrime confida a "Verissimo" la sua lotta...

Paolo Gambi sulla questione Amadeus e Salvo del GF Vip

Numerose le polemiche degli ultimi giorni sulle dichiarazioni fatte da Amadeus alla presentazione delle donne che lo affiancheranno a Sanremo. Altrettante quelle...