MSC
Home Arte e Cultura Pilgrims vince il Premio Orizzonti Miglior Film a Venezia

Pilgrims vince il Premio Orizzonti Miglior Film a Venezia

È un anno di grandi riconoscimenti per il TorinoFilmLab, laboratorio cinematografico del Museo Nazionale del Cinema che, uno dopo l’altro, ha visto i più recenti film sostenuti in fase di realizzazione esordire ai festival di Berlino, Cannes, Locarno e ora alla 78. Mostra d’arte cinematografica di Venezia non mancando mai di ottenere l’apprezzamento delle giurie.

Tra i 19 lunghi del concorso ‘Orizzonti’ il Premio Orizzonti per il Miglior Film è andato a Pilgrims del regista lituano Laurynas Bareiša, sviluppato nel 2019 nel programma del TorinoFilmLab, FeatureLab, grazie al lavoro fatto dal regista con la giovane produttrice Klementina Remeikaite della casa Afterschool (Lituania).

Pilgrims, lungometraggio d’esordio di Bareiša che con i precedenti cortometraggi si è già distinto a Venezia, Berlino e Locarno, si sviluppa intorno alle vicende di Indre e Paulius che si recano presso una piccola città dove è stato commesso un crimine raccapricciante per scoprire quanto non sia facile come previsto rivisitare il passato.

Inoltre, White Building, opera prima scritta e diretta da Kavich Neang, ha ricevuto il Premio Orizzonti per la migliore interpretazione maschile assegnato a Piseth Chhun dopo essere stato scelto dal TorinoFilmLab come vincitore TFL Audience Design Fund 2020, sostegno alla distribuzione internazionale che consiste in 45.000 € e consulenze dedicate per strategie promozionali. Frutto di una coproduzione tra Cambogia, Francia, Cina e Qatar, White Building è ispirato al vissuto del regista e del giovane Samnang la cui quotidianità, insieme a quella della sua famiglia e degli amici, cambia a causa di una sfrenata corsa alla modernità della città in cui vivono.

“È una grande soddisfazione – sottolineano Enzo Ghigo e Domenico De Gaetano, rispettivamente presidente e direttore del Museo Nazionale del Cinema di Torino – così come siamo orgogliosi del Premio Speciale della Giuria a Michelangelo Frammartino, anche lui cresciuto tra le fila del Torino Film Lab. Un risultato importante che ci dà la spinta e l’energia a proseguire su questa strada, un’ulteriore conferma dell’ottimo lavoro del Museo Nazionale del Cinema a livello internazionale.”

“Il Premio Orizzonti per il Miglior Film a Laurynas Bareiša con Pilgrims, che solo due anni fa ha condiviso con noi parte del proprio percorso, e il Premio Speciale della Giuria a Michelangelo Frammartino, a 11 anni da quando ha realizzato Le Quattro Volte grazie al TorinoFilmLab, dimostrano l’impegno che il TFL mette nello scoprire voci di nuovi autori destinati a lasciare un segno nel cinema. – afferma Mercedes Fernandez, direttrice del TorinoFilmLab “Vedere i nostri giovani registi stringere tra le mani premi prestigiosi che possono aprirgli un futuro nel mondo del cinema, è sempre una grande emozione e contribuire al loro successo è l’obiettivo del TorinoFilmLab.”

Molti i riconoscimenti raccolti anche dai registi che in passato hanno preso parte ai programmi formativi del TorinoFilmLab.

A 11 anni dalla sua opera seconda Le Quattro Volte, film realizzato proprio grazie al TorinoFilmLab, Michelangelo Frammartino ha ricevuto il Premio Speciale della Giuria, del concorso principale ‘Venezia 78’ per il suo film Il buco.

Inoltre, in concorso nella sezione Giornate degli Autori 2021 con il suo nuovo film Imaculat, l’alumna Monica Stan, autrice romena formatasi nel programma TFL Script&Pitch 2011, ha ricevuto il premio GdA Director’s Award oltre al Leone del Futuro – Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis”.

Mentre all’alumnus Aly Muritiba, formatosi nel programma TFL Script&Pitch 2016, è andato il premio BNL People’s Choice Award per Deserto Particular, che si aggiunge a oltre 200 premi ricevuti nei festival di tutto il mondo.

Il TorinoFilmLab è promosso dal Museo Nazionale del Cinema, con il sostegno di sottoprogramma Creative Europe – MEDIA dell’Unione Europea, delMiC Ministero della Cultura, Regione Piemonte e Città di Torino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

video

Tg Ambiente – 19/9/2021

In questo numero del Tg Ambiente, prodotto dall'Italpress in collaborazione con TeleAmbiente: - Palazzo Chigi e Carabinieri insieme per tutelare la biodiversità...

A Misano Bagnaia concede il bis davanti a Quartararo, 3° Bastianini

MISANO ADRIATICO (ITALPRESS) – Francesco Bagnaia concede il bis nel GP di San Marino. Dopo la prima vittoria in MotoGP ad Aragon, ‘Peccò va...

Salvini “Autonomia la porteremo a casa con prossimo Governo”

ROMA (ITALPRESS) – “La porteremo a casa l’autonomia con il prossimo Governo di centrodestra, perchè farla con Pd e M5S sarebbe un eccesso di...

La Samp vince 3-0 a Empoli, doppietta per l’ex Caputo

Nel segno di Ciccio Caputo. Prima vittoria in campionato per la Sampdoria, che espugna il ‘Castellani' di Empoli per 3-0 grazie alla...

Il “chakra della corona” da bere, per scavare nel proprio io…

Il drink ideato da Giuseppe Marzovilla - proprietario e bartender del ParlaPiano Bistrot di Mola di Bari - prende il nome di Sahasrara e si ispira al...

Von der Leyen “Accelerare sulla difesa europea”

STRASBURGO (FRANCIA)  – “Abbiamo bisogno di una valutazione comune delle minacce che affrontiamo e di un approccio comune per affrontarle. Per...

Nel II trimestre +73,4% acquisti abitazioni

ROMA – Nel secondo trimestre 2021 aumentano del 73,4% gli acquisti di abitazioni mentre gli scambi nel comparto terziario-commerciale fanno registrare...

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.

La rinascita dei borghi tra storia, cultura e design

A cura dell'Arch. Marco Minichiello - Il crescente mercato del turismo sostenibile deve e può essere il valore aggiunto, la spinta...