MSC
Home Arte e Cultura Petra, la miniserie di Sky che si snoda tra i carruggi di...

Petra, la miniserie di Sky che si snoda tra i carruggi di Genova

La nuova mini serie di Sky ha il volto di Paola Cortellesi nei panni di Petra Delicato.

La serie TV prende ispirazione da un personaggio nata dalla fantasia della scrittrice spagnola Alicia Giménez-Bartlett. Da Barcellona, ci spostiamo a Genova, dove è ambientata la vicenda e dove sono avvenute le riprese. La regia del progetto è firmata Maria Sole Tognazzi.

Petra Delicato è un ispettore della mobile di servizio a Genova. Anticonformista e solitaria, dopo un periodo trascorso a lavorare in archivio, si ritrova a dover investigare nel settore operativo. Al suo fianco, il Vice Ispettore Antonio Monte, un uomo di mezza età con molti anni di servizio sulle spalle e la disillusione di chi pensa di averle viste tutte.

Veneto, vecchio stampo e vedovo lui; romana, diretta e divorziata due volte lei, insieme dovranno gestire le indagini di quattro casi spinosi, sullo sfondo di scenari criminali ogni volta differenti. Superate le prime divergenze di carattere e di metodo, Petra e Antonio si scoprono essere l’una l’incastro perfetto per l’altro, formando una coppia investigativa senza precedenti e un assortimento umano di rara alchimia.

petra

Per la prima volta la bella e brava Paola Cortellesi si ritrova a dover interpretare un ruolo diverso dai soliti: quello di un ispettore in un crime. Un personaggio poliedrico quello di Petra, con mille sfaccettature di una donna fredda all’apparenza.

La serie comprende 4 episodi, ognuno di una durata di circa 95 minuti. Ogni lunedì dal 14 settembre. Le prime due puntate già sono disponibili sulla piattaforma Sky. Per le altre due bisogna aspettare lunedì 28 settembre e il 5 ottobre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Adolescenti, quel mondo di semplici domande e dalle risposte impossibili

Adolescenti, li vedi girare l'angolo il tempo necessario per percepirsi adulti impreparati. Quando tenersi per mano bastava per mettere in comunicazione due...

La nostalgia di chi non riesce più a sognare

Chi non può sognare ripiega sulla nostalgia, quella che sedimentata nelle foto di appena qualche mese fa. Un gruppo di amici con...

Champions, Pirlo “CR7? Dobbiamo aspettare l’esito del tampone”

TORINO (ITALPRESS) – “Credo che dobbiamo aspettare l’esito, ha fatto il tampone come tutti gli altri giocatori e in serata avremo l’esito definitivo”. Lo...

Coronavirus, per Gentiloni economia rallenta ma fiducia nel futuro

MILANO (ITALPRESS) – La seconda ondata del Covid-19, che ha colpito gran parte dei paesi europei, provocherà sicuramente un ulteriore rallentamento economico. E’ quanto...

Coronavirus, Renzi “Siamo in maggioranza ma non saremo mai ‘yes man’”

ROMA (ITALPRESS) – “Leggo polemiche sulla nostra semplice richiesta al Premier di rivedere il DPCM. Chiudendo ristoranti alle 18 e chiudendo i luoghi della...

Coprifuoco dalle 23 alle 5 in Lombardia, firmata ordinanza anti-Covid

MILANO (ITALPRESS) – ‘Coprifuocò in Lombardia dalle 23 alle 5 che prevede spostamenti soltanto per “comprovate esigenze lavorative” o “motivi di salute”, a...

Rifiuti, Utilitalia “Mancano gli impianti nel Mezzogiorno”

Nel 2018 sono partiti dalle regioni del Sud 25mila camion carichi di rifiuti verso quelle del Centro-Nord, a causa dell’insufficienza numerica e della cattiva...

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.

Bonus Tiroide 2019, ecco come richiederlo

E' di 500 euro il bonus tiroide 2019 con l'esenzione ticket. Possono richiederlo gli invalidi civili almeno al 33% e si ha...