MSC
HomeArte e CulturaNapoli torna agli anni 60 con il set de "L'amica geniale"

Napoli torna agli anni 60 con il set de “L’amica geniale”

Nel centro storico di Napoli in questi giorni è possibile ripiombare di colpo negli anni 60 perchè si stanno girando le riprese della fiction “L’amica geniale“.

La serie diretta da Saverio Costanzo e prodotta da Rai, HBO e Wildeside prevede infatti tantissime riprese nella città di Napoli, in particolare a Piazza Carlo III e nel quartiere dell’Arenaccia, dove si sta svolgendo la lavorazione in queste ore.

Via il degrado per far posto a un set spettacolare.
Auto d’epoca, insegne storiche dai colori pastello, sono tornate su negozi di alimentari, vini e oli, pollerie, ma anche su negozi di tessuti e ricevitorie del lotto.

L’antica edicola del quartiere espone giornali e riviste d’epoca , dal classico “Corriere dei piccoli” ai quotidiani che riportano notizie della cronaca e dello sport dei primi anni 60 e copertine con le foto di dive e regine.

La prima stagione della fiction è stata un grande successo, seguitissima da un pubblico vasto, anche da chi non aveva letto la tetralogia di Elena Ferrante.

Una storia profonda, poderosa, con dei personaggi indimenticabili, dei luoghi tanto vicini quanto irraggiungibili, che è davvero difficile non seguire con trasporto.

Una storia che inevitabilmente lascia qualcosa addosso, che ha la capacità di mettere lo spettatore di fronte ad una sorta di resa dei conti.

Seconda stagione: trama


La seconda stagione ricomincerà da dove avevamo lasciato i personaggi.

L’ultima puntata della prima serie ci aveva lasciati a Lila, bellissima con il suo abito bianco, diventare la moglie di Stefano Carracci, proprietario di salumerie e calzolerie, mentre Elena, fidanzata con il meccanico Antonio, proseguiva gli studi e si struggeva d’amore per Nino Sarratore.

Nella seconda serie della saga, che riprende dalle nozze di Lila e dal suo nuovo cognome, ritroveremo le due amiche-nemiche e il loro rapporto di amore e odio.

Un intreccio inestricabile di dipendenza e volontà di autoaffermazione.

Lila e Lenù alla ricerca di un equilibrio tra affermazione personale e vita privata hanno intrapreso un cammino diverso.
Le loro vite si complicano. S’inseguono e si allontanano nel loro percorso di emancipazione femminile.

Elena ha talmente paura di sentirsi una nullità nel confronto con Lila, che decide di non frequentarla più.
Cerca di prendere in mano il suo destino.

Mentre Stefano si rivela un uomo violento e crudele e per la prima volta Lila s’innamora veramente, ma dell’uomo sbagliato: Nino, il grande amore di Elena.

Lila tradisce suo marito con Nino ed Elena reagisce cedendo alle lusinghe del padre di Nino, che l’aveva molestata a Ischia.

Intanto Elena finisce il liceo classico, e vince una borsa di studio alla Normale di Pisa, allontanandosi definitivamente dal rione in un’altalena di sentimenti per costruire il suo futuro.

Al momento si stanno girando ancora le riprese di questa seconda stagione e non c’è ancora una data ufficiale di quando verranno trasmesse le puntate in televisione.
Secondo indiscrezioni però “L’amica geniale 2” andrà in onda tra la fine del 2019 e l’inizio del 2020.

Must Read