mercoledì, Aprile 17, 2024
HomeArte e CulturaLe novità di Luglio-Agosto con AKKA Project Venezia

Le novità di Luglio-Agosto con AKKA Project Venezia

La mostra in corso Rhythmic Elements, di cui StyLise già si fatta portavoce, sta per volgere al termine ma AKKA Project Venezia si sta già preparando alla prossima esposizione dal titolo “I Exist!” [6 Luglio – 21 Agosto].

Ideata in collaborazione con David Krut Project*, uno degli spazi più importanti e attivi della scena artistica Sudafricana, la mostra presenta le opere di Lebo Thoka, South Africa and Margaret Ngigi, Kenya. Entrambe le fotografe, ognuna a modo proprio, catturano le diverse sfaccettature dell’essere donna in Africa.
Nella serie “It is well”: an ode to Karabo Lebo rende omaggio alle donne che sono state vittime di violenza in Sud Africa; esaltando la loro dignità e gloria anziché il loro essere vittime; mentre nella serie Seeds of the dirt esplora la femminilità nella sua grandiosità prendendo ispirazione dall’iconografia occidentale classica. 

Margaret parla invece del ruoli sociali delle donne in Kenya, suo paese di origine e le problematiche che affrontano. Al centro delle opere incluse in I Exist!, la fotografa ritrae alcune donne con indosso il velo da sposa, simbolo dell’atto necessario a consolidare il loro ruolo nella società.

*About David Krut Project: L’attività artistica di David Krut è iniziata a Londra nei primi anni ’80 quando ha pubblicato un’edizione dell’artista britannico Joe Tilson. Da allora ha curato mostre di opere contemporanee su carta in varie sedi internazionali. Con sede a Johannesburg e New York rappresenta artisti emergenti e affermati; del calibro di William Kentridge, famoso in Italia per l’enorme murales realizzato lungo il Tevere, a Roma.

AKKA Project Gallery presenta mostre coinvolgenti ed esperienze d’arte durante tutto l’anno, andando oltre la consueta offerta unidimensionale proposta da una galleria d’arte.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read