MSC
HomeArte e CulturaLaura Pausini shock: “Dopo il tour con Biagio mi fermo per due...

Laura Pausini shock: “Dopo il tour con Biagio mi fermo per due anni”

a cura di Luigi Mastronunzio. L’annuncio è stato dato a sorpresa a Bari alla vigilia della prima tappa del tour con Biagio Antonacci, partito il 26 giugno e che terminerà il primo agosto a Cagliari.

La cantante di Solarolo, classe ’74, ha dichiarato ai microfoni di Sky Tg 24 di volersi fermare per due anni, o anche tre, e di non pubblicare nessun disco :“Io dopo questo tour mi fermo per due anni. Non farò dischi. Mi devo un attimo fermare”.
Scelta condivisa da parte del fanclub dell’artista romagnola, che ha lavorato ininterrottamente dal 2013 ad oggi senza fermarsi mai.

Nel 2013 ha festeggiato i primi venti anni di carriera pubblicando “20 – The Greatest Hits” e un tour mondiale. Successivamente nel 2015 ha presentato l’album certificato triplo disco di platino “Simili” ed infine l’ultimo lavoro pubblicato agli inizi del 2018 “Fatti sentire”.

Tempo da dedicare alla famiglia

In questi anni la Pausini è stata impegnata anche sul fronte televisivo. Ha partecipato in qualità di giudice a “La Voz” (format The Voice), “La Banda” ed infine al talent X-Factor in Spagna.

Dietro questo biennio sabbatico sicuramente ci sarà la volontà dell’artista di dedicare più tempo alla famiglia, soprattutto a sua figlia Paola avuta con il chitarrista Paolo Corta.

Nel mese di giugno infatti la Pausini scrisse un post sui suoi canali social in cui lamentava dei troppi impegni che le avrebbero fatto perdere la recita scolastica di sua figlia.

“Oggi voglio raccontarvi una cosa un po’ personale che spesso non viene presa in considerazione per chi fa un lavoro come il mio. Si pensa sempre che tutto sia sempre facile e semplice per noi cantanti”, ha scritto la cantante. “Stamattina c’era la recita della mia Paola a scuola. In questi giorni di prove senza fine, sono riuscita ad accompagnarla alla recita di danza e all’incontro serale con tutte le classi, ma stamattina non sono riuscita a svegliarmi in tempo. Per me è stato un colpo al cuore”. Continua Laura Pausini, “e so che anche per lei è stato difficile non avere la sua mamma con sé. Da una decina di giorni vado a letto dopo le tre di notte. Ieri sera abbiamo finito più tardi del solito le nostre prove così mi sono addormentata alle 5.30. Le avevo anticipato che forse non ce l’avrei fatta stamattina ma avevo comunque messo la sveglia per provarci perché ci tenevo tanto… per mezz’ora di ritardo non ci sono riuscita”.

Must Read