MSC
Home Arte e Cultura La pazza idea di Quentin Tarantino che vuole portare al cinema Django...

La pazza idea di Quentin Tarantino che vuole portare al cinema Django e Zorro

E’ risaputo che da una mente geniale e alquanto singolare come quella di Quentin Tarantino ci si possono aspettare progetti bizzarri. Gli ultimi rumors sul suo prossimo lavoro però sono davvero incredibili. Secondo fonti accreditate il regista di Knoxville è pronto a portare nella stessa pelliccola Django e Zorro.

Un vulcano di idee

A lanciare la notizia di una pellicola davvero “assurda” dal punto di vista dello spettacolo è il sito di intrattenimento Collider. Il portale findato da Steve Weintraub non si limita a svelare la notizia ma rileva particolari importanti sul progetto. Secondo il portale Jerrod Carmichael è già al lavoro sulla sceneggiatura per il cinema di Django/Zorro, dalla miniserie a fumetti scritta da Tarantino e pubblicata dalla DC Comics, che costituisce in pratica il seguito di Django Unchained

Il fumetto

Tarantino dunque sarebbe pronto a portare al cinema il prodotto offerto già a fumetto. La storia racconta attraverso le varie tavole da disegno la vita di Django diversi anni dopo i fatti avvenuti nella tenuta di Calvin Candie. Django è un cacciatore di taglie che opera negli stati dell’Ovest e a sua volta ha una taglia sulla sua testa. Si è allontanato per questo da est e da sua moglie Broomhilda che ora vive nei pressi di Chicago. Django al termine di ogni lavoro invia i soldi alla sua amata e prevede di tornare da lei quando le acque saranno meno agitate.

Mentre è impegnato in uno dei suoi incarichi incontra per caso il maturo e sofisticato Diego de la Vega, alias Zorro, e ne resta affascinato. In un singolare incrocio di eventi Django diventa la guardia del corpo di Zorro e si unisce a lui nella missione di liberare dalla schiavitù una popolazione locale.

La trasposizione cinematografica

La storia è già scritta e il progetto di portarla al cinema è pronto per concretizzarsi. Che qualcosa di importante su questo progetto sia iniziato sembra realtà ma con un dubbio ancora non svelato: la partecipazione di Quentin Tarantino. Non è chiaro se il regista statunitense stia solo supervisionando l’opera o collabori direttamente alla sceneggiatura.

Rimane il fatto che questa idea è opera della sua mente e se un giorno si trasformerà in un prodotto cinematografica sarà un’altra singolare creatura dell’immaginazione dell’uomo di Knoxville.

Must Read

Lampone: uno degli alimenti più ricchi di nutrienti

I lamponi sono piccoli frutti di bosco dal colore rosso rubino e dal sapore dolce con una nota aspra, che apportano...

FROZEN YOGURT PESCHE E ALBICOCCHE – Ricetta

Un dolce buono, fresco e semplice da realizzare. Ingredienti  3 pesche 300 g di albicocche 500 g...

Cadere nel sonno: lo spasmo ipnico che non riusciamo a spiegare

Avere la sensazione di cadere mentre si sta dormendo? Sicuramente almeno una volta sarà capitato a tutti. Ma quali sono i motivi...

Si dà il via alla politica “no-smoke” sulle spiagge italiane

Dilaga la politica del "no-smoke" sulle spiagge italiane. Sulla scia di Porto Torres e di Stintino, numerose località aderiscono. Lo stop non...

Olimpiadi invernali 2026 in Italia: Milano e Cortina hanno vinto

a cura di Luigi Mastronunzio. Con 47 voti favorevoli contro i 34 della Svezia, l’Italia si è aggiudicata le olimpiadi invernali 2026...