MSC
Home Arte e Cultura Bologna e i portici candidati alla lista patrimonio Unesco 2020

Bologna e i portici candidati alla lista patrimonio Unesco 2020

A quanto trapela dal web, i portici di Bologna rientrerebbero nella candidatura italiana per il 2020 alla lista del patrimonio mondiale dell’Unesco. A deciderlo è stato il Consiglio direttivo della commissione nazionale italiana per l’Unesco.

I portici di Bologna saranno la cartolina italiana, una “nomination” su cui ha lavorato intensamente il Comune;

Un grande e meritato traguardo per Bologna – dichiara il sindaco Virginio Merola – un risultato di tutta la città. Bologna, ancora una volta, ha saputo esprimere il suo carattere più profondo: la capacità di collaborare assieme e uniti per la nostra città. Ringrazio l’Amministrazione comunale, gli assessori impegnati in questo imponente lavoro e tutti gli uffici il cui apporto è stato e sarà determinante”.

Nello specifico, in evidenza ci sono: il portico di Santa Caterina, via Santo Stefano e la sua piazza, il Baraccano, via Galliera e via Manzoni, i portici del Pavaglione; e ancora piazza Maggiore, via Zamboni, il portico della Certosa, piazza Cavour e via Farini; il quartiere Barca, l’edificio porticato del Mambo, strada Maggiore e, naturalmente, il portico di San Luca.

I portici – che ricoprono 62 km in città, di cui ben 42 nel centro storico – sono riconosciuti come risultato eccellente di un sistema di regolamentazione urbanistica. Un sistema delineato nel corso di nove secoli e come un modello architettonico e al tempo stesso sociale; un luogo di integrazione e scambio in cui i principali protagonisti della città (cittadini, visitatori, studenti) vivono e condividono idee e tempo.

Must Read

“Reputazione” ripulita con il Diritto all’Oblio, è “boom” tra i politici

"Reputazione ripulita" è una "manovra" tutta "social" che sembra essere impellente tra i politici che ricorrono al cosiddetto "diritto all'oblio".

Sabato 29 Febbraio Enzo Costanza e Lisa Minichiello ospiti al “Caffè di Rai1”

Enzo Costanza e Lisa Minichiello saranno protagonisti della trasmissione "Il caffè di RaiUno" in onda sabato 29 Febbraio su...

Phoenix salva un vitellino e la sua mamma dal macello, il giorno dopo il suo Oscar

Joaquin Phoenix vince un Oscar per il suo talento e nessuno lo premia per il suo buon cuore. Il giorno dopo la...

Sgambetto “spaccatesta”, l’ultima pericolosa moda di Tik Tok

Sgambetto "spaccatesta", un allarme made in "Tik Tok" che ha invaso anche il nostro Paese. Uno "scherzetto", diffuso dai social, che miete...

Giancarlo Magalli scopriva l’arte i Campania, con Troisi, Arena e De Caro

Giancarlo Magalli è molto legaro alle terre del sud, in particolare alla Penisola Sorrntina, di cui vorrebbe diventare cittadino onorario. Riflette: